Categoria "Rassegna stampa"

L’Innocenzo da Imola con Catherine Spaak ed Emilia Romagna Festival al Teatro Stignani

30 mag 2017   //   scritto da admin   //   Docenti, Eventi, Genitori, Notizie, Personale ATA, Rassegna stampa, Studenti  //  Nessun Commento

Una bellissima ed emozionante serata al Teatro Comunale Ebe Stignani di Imola, sabato 27 maggio 2017, nella quale i ragazzi delle classi terze dell’Indirizzo musicale dell’Innocenzo da Imola si sono esibiti accanto a grandi professionisti del mondo dello spettacolo e della musica, portando in scena il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry.

Una straordinaria Catherine Spaak ha narrato la vicenda toccante del piccolo principe, accompagnata dalle musiche dei maestri Massimo Mercelli e Corrado De Bernart e da brani eseguiti dai ragazzi dell’indirizzo musicale, accompagnati dai loro professori.

La serata, organizzata da Emilia Romagna Festival, con il patrocinio della Città di Imola, ha inaugurato anche l’edizione 2017 di Imola In Musica ed aveva inoltre un intento benefico: il ricavato verrà infatti devoluto ad associazioni che nel mondo si occupano del sostegno all’infanzia, quali Associazione Kasomay, Comitato Sao Bernardo Onlus, Comitato Imola-Bukavu Onlus, UNICEF.

Permettere ai nostri ragazzi di partecipare attivamente alla rappresentazione di un evento al fianco di grandi professionisti è stata un’esperienza di grande crescita e arricchimento per loro. Il dirigente scolastico e i docenti dell’Innocenzo da Imola ringraziano Emilia Romagna Festival , l’Amministrazione Comunale e tutti coloro che hanno reso possibile il successo di questa serata.

 

 

 

 

Grande successo per le studentesse dell’Innocenzo da Imola al concorso nazionale “LODOVICO AGOSTINI”

29 apr 2017   //   scritto da admin   //   Docenti, Genitori, Notizie, Personale ATA, Rassegna stampa, Studenti  //  Commenti disabilitati

Eccellenti risultati e premiazioni per la scuola media ad indirizzo musicale “Innocenzo da Imola”, alla XIV edizione del Concorso Nazionale per giovani musicisti “Lodovico Agostini”, svoltosi dal 3 al 7 aprile alla Delizia Estense del Verginese di Portomaggiore (FE). Preparate dalle prof.sse Annalisa Mannarini e Letizia Ragazzini, le alunne delle classi di pianoforte e saxofono hanno ottenuto risultati eccezionali e sono state tutte premiate, distinguendosi tra centinaia di partecipanti provenienti da tutta Italia. I risultati sono ancor più importanti, se si considera che il primo premio per le categorie solisti delle scuole medie a indirizzo musicale (SMIM) non è stato assegnato dall’esigentissima giuria, composta da musicisti e docenti di strumento musicale di fama nazionale e internazionale.

Le alunne premiate – Le alunne premiate sono: Emma Bortolotti, pianoforte, 3 A, punteggio 93,75 – Secondo Premio, primo non assegnato, (miglior classificata di tutta la categoria indirizzo musicale classi terze); Francesca Baldisserri, sax, 3 B punteggio 92,50 – Secondo Premio, primo non assegnato (miglior saxofonista del concorso); Irene Apruzzese pianoforte, 2 C punteggio 91 – Secondo premio, primo non assegnato (miglior classificata di tutta la categoria indirizzo musicale classi seconde); Caterina Nonni sax, 2 B punteggio 89,50 – Terzo premio, primo non assegnato; Elena Zanotti sax, 2 D punteggio 87 – Terzo premio, primo non assegnato; Mariam Ghannouichi pianoforte, 1 B punteggio 91 – Secondo premio, primo non assegnato: Iris Prifti pianoforte, 1 B punteggio 87,50 – Terzo premio, primo non assegnato; Bianca Bellosi pianoforte, 1 B punteggio 85 – Terzo premio, primo non assegnato.

I prossimi impegni – Dopo i successi ferraresi, gli alunni e le alunne che compongono l’orchestra “Innocenzo da Imola Ensemble “,  dai professori Luigi Zardi, Letizia Ragazzini, Annalisa Mannarini e Federico Lolli sono pronti ad affrontare una nuova competizione nazionale che li vedrà impegnati nella categoria musica d’insieme dal 27 al 29 aprile all’VIII edizione del Concorso Nazionale Mediamusicale di Minori, nella Costiera Amalfitana. Infine, a chiusura dell’anno scolastico, l’“Innocenzo da Imola Ensemble” calcherà il palcoscenico del teatro comunale “Ebe Stignani” per un prestigioso spettacolo in collaborazione con l’Emilia Romagna Festival, che si terrà il 27 maggio prossimo.
“I risultati ottenuti dai nostri ragazzi, dai docenti che li hanno preparati e dalla Dirigenza Scolastica che ne promuove le attività, testimoniano l’alto livello di preparazione e di formazione che l’Istituto “Innocenzo da Imola” è in grado di dare, anche grazie ai progetti e collaborazioni attuate a sostegno dell’attività didattica, formativa e inclusiva. Per la nostra Amministrazione è sempre grande la soddisfazione rispetto alle continue conferme che il sistema scolastico imolese raccoglie. Nel nostro territorio i giovani hanno tutte le possibilità di formarsi al meglio, seguendo prima di tutto le loro passioni e, in questo caso, la passione è la musica” commenta Giuseppina Brienza, assessore alla Scuola.

Concorso LODOVICO AGOSTINI 2017 2

 

“Lodovico Agostini” edicola

La scuola primaria Casadio di Chiusura si arricchisce di tre nuove LIM!

8 giu 2016   //   scritto da admin   //   Docenti, Eventi, Genitori, Notizie, Personale ATA, Rassegna stampa, Studenti  //  Nessun Commento

Tre LIM (lavagne interattive multimediali) per qualificare l’attività didattica sono state donate alla scuola primaria Quinto Casadio dai genitori, dalla Cefla e dall’Associazione Cacciatori di San Prospero e Mordano.
Sabato 7 maggio si è tenuta la cerimonia di inaugurazione, che è stata una vera e propria festa.

La partecipazione di numerose famiglie, lo spettacolo degli alunni preparato insieme alla collaborazione del professore Luigi Rinaldi e l’animazione del Comitato Genitori Quinto Casadio hanno reso la giornata veramente speciale.

Oltre all’esibizione degli alunni della scuola, sono intervenuti il vice sindaco di Imola Roberto Visani, Ernestina Spiotta, dirigente dell’Istituto Comprensivo 2, Luca Mengoli, presidente del Consiglio d’Istituto Comprensivo 2  e il rappresentante della Click, azienda fornitrice delle LIM, Stefano Strazzari.

Ecco alcune immagini della festa:

 

Ed ecco di seguito alcuni articoli di giornale:

Ed infine altre risorse sul web:

https://www.facebook.com/reteimola/photos/a.1395742680681707.1073741828.1393963060859669/1713032788952693/?type=3&theater

Le classi seconde della primaria di Sesto Imolese vincono il concorso “Sulle vie della parità”

3 giu 2016   //   scritto da admin   //   Docenti, Genitori, Notizie, Rassegna stampa, Studenti  //  Nessun Commento

sesto_toponomastica-2-1024x715Gli alunni delle classi II A e II B della scuola primaria Sesto Imolese hanno vinto il Primo premio per la sezione Teatro e la medaglia del Senato alla terza edizione del concorso Sulle vie della parità, organizzato da Toponomastica femminile e Fnism (Federazione nazionale insegnanti), con il patrocinio del Senato della Repubblica.

Bravissimi!!

 

 

Le insegnanti con Paola Lanzon, presidente del Consiglio comunale di imola

Le insegnanti con Paola Lanzon, presidente del Consiglio comunale di imola

La cerimonia di premiazione si è svolta nei giorni scorsi a Roma. Gli alunni di Sesto Imolese non sono andati a Roma a ritirare la medaglia: a consegnargliela è stata successivamente la presidente del Consiglio comunale, Paola Lanzon, che a Roma ha rappresentato la città di Imola, in gara anche con altre due scuole. La medaglia è stata poi consegnata da Paola Lanzon agli alunni e alle alunne delle classi II A e II B e alle loro insegnanti Alessia Bulzamini e Annarita Allegretti.

 

Kamishibai, il teatro d’immagini

Kamishibai, il teatro d’immagini

Le classi II A e II B della scuola primaria “Sesto Imolese” hanno proposto di intitolare la fermata dell’autobus di Sesto Imolese in via San Vitale a Rosa Parks, l’attivista statunitense figura-simbolo del movimento per i diritti civili, famosa per aver rifiutato nel 1955 di cedere il posto su un autobus a un bianco, dando così origine al boicottaggio degli autobus a Montgomery. Partendo dalla narrazione da parte dell’insegnante Annarita Allegrini, che ha coordinato il progetto, della storia di Rosa Parks e del contesto storico nel quale è vissuta, gli alunni hanno utilizzato il kamishibai, o teatro d’immagini, una forma espressiva tradizionale giapponese di narrazione per immagini, realizzando delle tavole attraverso la tecnica del collage, con l’utilizzo di vecchi cartelloni e materiale di riciclo.

Il premio

Il premio

Le tavole illustrano le scene principali che hanno portato la corte suprema dell’Alabama, a partire dal coraggio di una donna, a dichiarare incostituzionale la vergognosa legge segregazionista. “Le bambine e i bambini delle classi seconde – spiega la coordinatrice, Annarita Allegrini – hanno preso consapevolezza che la storia delle donne deve ancora trovare il suo spazio e voci e strade che la raccontino; hanno conosciuto la storia di Rosa Parks e la realtà storica nella quale è vissuta; hanno colto il messaggio che si può cambiare lo status quo con azioni concrete, con gesti e parole vere e piene di coraggio”.

 

 

Riportiamo di seguito due articoli apparsi sulla stampa:

Sabato Sera 19 maggio 2016

Il Resto Del Carlino 15 maggio 2016

 

E online:

http://www.sabatosera.it/ciucci-ribelli/alunni-sesto-imolese-vincono-roma/

 http://tuttoimola.it/2016/05/14/la-scuola-primaria-di-sesto-imolese-vince-al-concorso-nazionale-sulle-vie-della-parita/

 http://tuttoimola.it/2016/06/03/la-scuola-primaria-di-sesto-imolese-ricevuta-in-municipio/

 

 

Una classe della secondaria di Sesto Imolese vince il concorso “Elettromagnetismo: questo sconosciuto”

19 mag 2016   //   scritto da admin   //   Avvisi e comunicazioni, Docenti, Genitori, Notizie, Rassegna stampa  //  Nessun Commento

Martedì 10 maggio 2016, si è svolta al teatro dell’Osservanza la fase conclusiva del progetto “Elettromagnetismo: questo sconosciuto”. Il progetto voluto dal Comune di Imola, sostenuto dal contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, e sviluppato in collaborazione con Polab di Pisa è partito il 10 febbraio. Obiettivi del progetto:  informare i cittadini, partendo dai giovani, sulle sorgenti dei campi elettromagnetici e sul corretto uso delle tecnologie. A questa prima edizione hanno partecipato 13 classi terze di scuola secondaria di I° grado, in particolare: IC4 con 3 classi, l’IC6 con 5 classi, l’IC5 con 3 classi, l’IC2 con 2 classi. Nella prima fase gli alunni hanno ricevuto in classe, il responsabile di Polab, il sig. Alfio Turco, che ha fornito loro informazioni sui campi elettromagnetici, sui diversi tipi di sorgente, domestica ed ambientale e li ha portati a riflettere sul corretto uso degli strumenti tecnologici e sulle insidie derivanti da un uso improprio. Nella seconda fase, gli studenti, utilizzando un dispositivo portatile ricevuto in regalo da Polab e dotato di sensore per il rilevamento delle radiofrequenze, hanno raccolto dati a scuola e negli ambienti domestici e hanno realizzato un video spot sull’argomento trattato. Infine, l’ultima fase ha riunito tutte le classi partecipanti al progetto al teatro dell’Osservanza, dove i ragazzi si sono sfidati a una gara di quiz e hanno visto proietti i loro elaborati.

Alla fine della manifestazione è stata premiata prima classificata la classe 3F della scuola di Sesto Imolese.

Nella foto l'insegnante e due alunni ricevono il premio per la classe alla presenza dell'Assessore Brienza.

Nella foto l’insegnante e due alunni ricevono il premio per la classe alla presenza anche dell’Assessore Brienza.

 

Ecco i due video sull’elettromagnetismo realizzati dai ragazzi delle classe 3F e 3E della scuola secondaria “Pasolini Dall’Onda” di Sesto Imolese.

 

 

Ecco alcuni link sul progetto:

http://www.sabatosera.it/studenti-studiano-i-campi-magnetici-896003/

http://www.leggilanotizia.it/notizia/10203/comune-e-fondazione-un-progetto-per-educare-i-giovani-alluso-del-cellulare

http://tuttoimola.it/2016/05/12/imparare-a-conoscere-lelettromagnetismo-fin-dalle-scuole-medie/

 

Due alunne della primaria Marconi premiate al concorso “Per un pacco di libri”

29 apr 2016   //   scritto da admin   //   Docenti, Notizie, Rassegna stampa  //  Nessun Commento

29Premiazione "Per un pacco di libri 2016"Sabato 2 aprile 2016, al Circolo Sersanti di Imola, si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso letterario “Per un pacco di libri“. Numerosi studenti di quinta elementare e di prima, seconda e terza media hanno partecipato all’edizione 2016 di questo premio.

I partecipanti si sono cimentati in racconti di ogni tipo, a partire dall’incipit “Misi tutto in una borsina gialla…”.

Due alunne della classe 5^B della scuola primaria Marconi, Matilde Cerbai e Mariam Ghannouchi, sono state entrambe premiate ed i loro racconti sono stati pubblicati su “Il Nuovo Diario Messaggero” del 10 aprile 2016.

Bravissime le nostre scrittrici! 

 

Ecco i racconti premiati sulla stampa

 

 

 

 

 

Pagine:123»
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com